Hyphen-Group

Private Label e produzione del Packaging: come gestirle al meglio per strategie vincenti

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
  • GDO e Retail

L’incidenza della marca privata tra i retailer italiani è in costante aumento. Rafforza l’immagine del brand, fidelizza la clientela e rappresenta, ormai, una fetta importante del fatturato sviluppato dai punti vendita.

Nel 2016 la Private Label ha fatto salire al 18,5% il suo volume di affari nel Largo Consumo Organizzato, con le prime 4 insegne distributive attive in Italia (quelle che detengono il 70% del mercato nazionale delle private label) che si avvicinano ai numeri del resto d’Europa, dove la marca privata è arrivata a presidiare mediamente quasi il 30% del mercato.

Private Label: Quando il Supermercato diventa Industria

Ideare, produrre e gestire il prodotto a marchio richiede una serie di investimenti in grado di rispondere al bisogno di controllo della filiera di produzione, nel corso della quale la figura del distributore si sovrappone, di fatto, a quella del produttore.

La scelta del fornitore, la sua certificazione, lo scambio documentale per l’attivazione del contratto di fornitura, la gestione delle informazioni di prodotto, la creatività legata alla produzione del packaging e il monitoraggio delle diverse fasi fino alla stampa dei materiali sono solo alcune delle attività necessarie per la gestione della Private Label.

Ognuna di queste operazioni è gestita utilizzando differenti sistemi più o meno strutturati (dai gestionali dipartimentali fino a file compilati manualmente e scambiati in maniera non organizzata) ed è svolta da numerose funzioni aziendali e attori esterni che hanno la necessità di interagire tra loro in maniera semplice e coordinata.

Vista la complessità e il numero delle persone in gioco, la prima necessità del retailer è proprio quella di analizzare e organizzare i flussi informativi e i processi editoriali, mettendo ordine tra ruoli, documenti e fonti, al fine di evitare un eccessivo consumo di tempo e dispersione di risorse.

Gestire i flussi di produzione del Packaging

I retailer continuano ad affinare le loro strategie per la gestione delle attività dedicate alla Private Label, con il packaging a rivestire l’importante compito di presentare il marchio ai consumatori in modo che susciti la stessa percezione di qualità e appetibilità dei tradizionali prodotti di marca.

Hyphen-Italia offre un contributo di consulenza strategica per analizzare i processi coinvolti e comprendere quali siano le reali necessità legate alla gestione della Marca Privata e fornisce servizi e strumenti tecnologici specifici a supporto delle attività di creazione della grafica e produzione del packaging.

Con le soluzioni offerte da Hyphen-Italia il retailer è in grado di acquisire e ordinare in unico ambiente i contenuti digitali relativi ai prodotti a marca privata provenienti da diverse fonti e di renderli disponibili ai vari attori coinvolti nella realizzazione dei materiali.

Rimanendo sempre all’interno dello stesso sistema, il retailer può avviare e gestire tutti i cicli di modifica, approvazione, e-procurement e delivery dei materiali, godendo di una visibilità completa su tutte le operazioni.

Anche le risorse interne e i collaboratori esterni coinvolti nei flussi di produzione del Packaging percepiranno subito i vantaggi dell’adozione di nuovi workflow e tools tecnologici. Il loro lavoro non sarà mai stato più ordinato, semplice e veloce, con risvolti positivi sulle performance aziendali, sulla qualità delle collaborazioni e sulla soddisfazione professionale delle persone.

Abbiamo parlato di:

Potrebbe interessarti

  • Fashion e Luxury
  • Trasformazione Digitale
Virtual Showroom dopo la pandemia
  • Content Marketing
Post-covid: 5 nuovi trend e abitudini dei clienti
  • Content Marketing
  • E-commerce
Zalando e la guerra del Luxury
  • Comunicazione digitale
Steinbeck e Pascoli: il mondo fashion apre la scatola dei ricordi
  • E-commerce
Le 4 keyword 2020 delle vendite online
  • GDO e Retail
Libro ingredienti e allergeni: Da problema a opportunità di marketing
  • GDO e Retail
Private Label e produzione del Packaging: come gestirle al meglio per strategie vincenti
  • Agenzie
  • Fashion e Luxury
  • GDO e Retail
  • Industria
Come gestire al meglio la tua comunicazione aziendale (interna ed esterna) nell'era digitale
  • GDO e Retail
Come gestire al meglio la creazione di cataloghi e volantini nell'era digitale
  • GDO e Retail
La vendita al dettaglio nell'era digitale: cosa cambia per retailer e GDO
  • Agenzie
  • Fashion e Luxury
  • GDO e Retail
  • Industria
Media Management: come orientarsi al meglio nel mondo (complesso) dell'advertising
  • E-commerce
Cliente post-virus: l'identikit tra touch point e buona educazione
  • Trasformazione Digitale
Trasformazione digitale: cos'è e perché è fondamentale per restare competitivi
  • Trasformazione Digitale
Il nuovo ruolo della fotografia di prodotto nella Trasformazione Digitale
  • Comunicazione digitale
  • Trasformazione Digitale
Come l’Identità digitale del Prodotto può migliorare le tue performance aziendali
  • GDO e Retail
Comunicazione sul punto vendita: come snellire i processi nell'era digitale
  • Comunicazione digitale
  • Trasformazione Digitale
Trasformazione digitale e comunicazione: un binomio vincente per ogni brand

Inviando questo modulo di richiesta informazioni accetto i termini descritti al seguente link: Privacy Policy

Compila il modulo e sarai ricontattato entro 24 ore.

Inviando questo modulo di richiesta informazioni accetto i termini descritti al seguente link: Privacy Policy