Hyphen-Group

Zalando e la guerra del Luxury

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
  • Content Marketing
  • E-commerce

Zalando, 31 milioni di clienti attivi e 145 milioni di ordini lo scorso anno, primo rivenditore di moda in Europa davanti a ASOS e Amazon, sin dal suo lancio dodici anni fa, ha proposto solo marchi di fascia media.
È notizia recente che da marzo sul marketplace saranno disponibili anche brand del lusso come Alberta Ferretti e Moschino.L’obiettivo dell’azienda è crescere del 30% annuo nel segmento dell’abbigliamento di lusso -che vale 38 miliardi di euro- e raddoppiare i brand distribuiti.

Perché questa scelta?

Le ricerche di marchi di fascia alta su Zalando sono state circa 20 milioni lo scorso anno, la categoria in più rapida crescita sul sito Premium. Questo ha portato l’azienda a rispondere alle aspettative dei clienti, prima con l’aggiunta di linee come See by Chloè e Missoni Man, poi con un’offerta più ampia di marchi del lusso.

Ci sarà un nuovo attore nel già affollato mondo dell’e-commerce del lusso?

(mercato in cui si sta lanciando Amazon con VRSNL).
Zalando offre già consegna gratuita, reso a 100 giorni e programmi di fidelizzazione per i clienti PLUS, ha costruito una pagina e contenuti dedicati per la sezione dei nuovi designer di fascia alta e sta studiando packaging esclusivi per questi prodotti.

Ma non sono queste le caratteristiche con cui vuole distinguersi dai competitor.

Il vero punto di forza di Zalando è il mix tra moda accessibile e lusso.

Lo studio della generazione Z mostra come i giovani tendano a mescolare stili e marchi, capi di designer e low cost, come siano attenti tanto ai trend quanto alla sostenibilità e ai valori del brand. Zalando vuole trasformarsi nel marketplace in cui trovare tutto questo, sarà la vera chiave per ottenere la leadership del settore?

Abbiamo parlato di:

Potrebbe interessarti

  • Fashion e Luxury
  • Trasformazione Digitale
Virtual Showroom dopo la pandemia
  • Content Marketing
Post-covid: 5 nuovi trend e abitudini dei clienti
  • Content Marketing
  • E-commerce
Zalando e la guerra del Luxury
  • Comunicazione digitale
Steinbeck e Pascoli: il mondo fashion apre la scatola dei ricordi
  • E-commerce
Le 4 keyword 2020 delle vendite online
  • GDO e Retail
Libro ingredienti e allergeni: Da problema a opportunità di marketing
  • GDO e Retail
Private Label e produzione del Packaging: come gestirle al meglio per strategie vincenti
  • Agenzie
  • Fashion e Luxury
  • GDO e Retail
  • Industria
Come gestire al meglio la tua comunicazione aziendale (interna ed esterna) nell'era digitale
  • GDO e Retail
Come gestire al meglio la creazione di cataloghi e volantini nell'era digitale
  • GDO e Retail
La vendita al dettaglio nell'era digitale: cosa cambia per retailer e GDO
  • Agenzie
  • Fashion e Luxury
  • GDO e Retail
  • Industria
Media Management: come orientarsi al meglio nel mondo (complesso) dell'advertising
  • E-commerce
Cliente post-virus: l'identikit tra touch point e buona educazione
  • Trasformazione Digitale
Trasformazione digitale: cos'è e perché è fondamentale per restare competitivi
  • Trasformazione Digitale
Il nuovo ruolo della fotografia di prodotto nella Trasformazione Digitale
  • Comunicazione digitale
  • Trasformazione Digitale
Come l’Identità digitale del Prodotto può migliorare le tue performance aziendali
  • GDO e Retail
Comunicazione sul punto vendita: come snellire i processi nell'era digitale
  • Comunicazione digitale
  • Trasformazione Digitale
Trasformazione digitale e comunicazione: un binomio vincente per ogni brand

Inviando questo modulo di richiesta informazioni accetto i termini descritti al seguente link: Privacy Policy

Compila il modulo e sarai ricontattato entro 24 ore.

Inviando questo modulo di richiesta informazioni accetto i termini descritti al seguente link: Privacy Policy